Il governo tecnico alla prova della “società civile”

Iniziano le prime proteste contro le manovre del Governo. Aldilà della loro natura, composizione sociale e qualità delle rivendicazioni, quello che stanno incrinando è la rappresentazione di neutralità che il termine “tecnica” vorrebbe attribuire all’attuale maggioranza. Gli interessi divergenti e le aspettative contrastanti in merito alla qualità dei rapporti sociali, della propria vita, alle speranze sul futuro tornano dalla finestra dopo essere state fatte uscire dalla porta, illudendosi di poterle disinnescare facendo appello a necessità spacciate per naturali. Continue reading

Posted in Notizie e commenti, Politica Italiana | Tagged | Commenti disabilitati su Il governo tecnico alla prova della “società civile”

Sulla riforma del lavoro in arrivo

Snodo centrale del piano di “modernizzazione” (termine con cui si designa il progresso verso relazioni industriali e sociali analoghe a quelle precedenti le conquiste operaie di fine ‘800) del neo-governo è la tanto discussa riforma del mercato del lavoro. Si tratta fondamentalmente di proseguire un cammino trentennale verso l’individualizzazione dei rapporti di lavoro rimasto ancora incompiuto.

Abbiamo selezionato una serie di articoli e di analisi per capire cosa sta per arrivare. Continue reading

Posted in Lavoro, Notizie e commenti | Tagged | Commenti disabilitati su Sulla riforma del lavoro in arrivo

Liberalizzazioni e crescita

Siamo nel pieno della fase 2 del governo Monti, in cui alle misure di rigore fiscale seguono quelle per la “crescita”, che secondo le voci dei principali giornali economici e degli economisti più in vista coincidono con la liberalizzazioni.
Misure quindi ritenute essenziali, vista le recessione che si annuncia (ricordiamo la previsione dell’FMI di una contrazione del PIL del 2,2% nel prossimo anno) e che giustificano gli attacchi a tutte quelle forme di protezione dalle “bronzee leggi del mercato”, definite privilegi. Continue reading

Posted in Notizie e commenti, Politica Italiana | Tagged , | Commenti disabilitati su Liberalizzazioni e crescita

solo la lotta paga

Segnaliamo un importante vittoria di un percorso di lotta che ha visto uniti studenti e lavoratori dei servizi de La Sapienza.
Sotto il comunicato uscito qualche giorno fa (tratto da qui)

Dopo mesi di lotta unitaria tra lavoratori e lavoratrici delle pulizie e studenti e studentesse dell’università La Sapienza, culminata con l’indizione di due giorni di sciopero, abbiamo imposto alle cooperative  Euro&Promos e CoopService di accettare le rivendicazioni portate avanti dalla nostra assemblea: Continue reading

Posted in Comunicati, Segnalazioni e Contributi | Tagged | Commenti disabilitati su solo la lotta paga

L’abolizione del valore legale del titolo di studio

Le misure di liberalizzazione dell’ultima manovra del governo non potevano non avere come oggetto anche l’Università. Ecco quindi ritornare in auge la proposta di riforma del valore legale del titolo di studio.
Con questa formula si indicano tutti gli effetti giuridici (ad esempio il riconoscimento in un concorso pubblico) prodotti dal possesso di una laurea. Si tratta quindi di una serie di strumenti che privilegiano i detentori di un dato titolo di studio in una serie di contesti, secondo diversi criteri. L’idea del Governo è in sostanza quella di rivedere questi criteri e i contesti di applicazione. Idea alla fine rimandata al seguito di una consultazione pubblica.

Proponiamo una rassegna ragionata. Continue reading

Posted in Notizie e commenti, Università | Tagged , | Commenti disabilitati su L’abolizione del valore legale del titolo di studio

Occupazione del rettorato dell’Università Federico II: il nostro futuro non è carta straccia!

tratto da qui o qui

Oggi, 27 gennaio, il giorno in cui il Consiglio dei Ministri dà il via alla discussione sul progetto di abolizione del valore legale dei titoli di studio, abolendo di fatto tutti gli sforzi, i sacrifici, le speranze di migliaia di studenti in tutta Italia, i ragazzi di “serie b”, quelli che non si possono permettere di accedere ai tanto decantati poli d’eccellenza, hanno deciso di mollare libri ed appunti e lanciare un segnale di rottura.

Questa mattina è stato occupato il rettorato dell’ Università Federico II di Napoli dal quale campeggia lo striscione “il nostro futuro non è carta straccia”, slogan che rimanda alle scorse mobilitazioni contro chi, da destra e da sinistra, riforma dopo riforma, ha provveduto a svendere la nostra formazione e la nostra vita fino ad arrivare a quest’ultimo affondo. Continue reading

Posted in Comunicati, Segnalazioni e Contributi | Tagged , | Commenti disabilitati su Occupazione del rettorato dell’Università Federico II: il nostro futuro non è carta straccia!

Solidarietà agli arrestati NoTav

comunicato di studenti e studentesse di Padova

-Cosa significa che l’hanno arrestato?
-Sono entrati in casa questa mattina alle 6 e mezza, hanno fatto un casino incredibile e l’hannopreso dicendo che era in arresto, per associazione a delinquere e altre cose.
-Associazione a delinquere!? ma che cazzo vuol dire?
-Dicono che era in val di Susa il 3 Luglio
-Si, c’eravamo tutti. Anche io ero là, a fianco dei valsusini e i NOTAV da tutt’Italia. Continue reading
Posted in Comunicati, Segnalazioni e Contributi | Tagged | Commenti disabilitati su Solidarietà agli arrestati NoTav

Violenza o giustizia?

A seguito dei recenti arresti ai danni dei compagni che parteciparono alla giornata di lotta del 3 Luglio in Val di Susa, inseriamo un vecchio articolo di uno di noi su quella giornata

Lunedì 4, all’indomani delle manifestazioni in Val di Susa, a proposito della Tav un articolo in prima pagina su La Stampa sosteneva che non bisogna andare troppo per il sottile riguardo le distinzioni tra manifestanti buoni e cattivi, violenti e non, quando questi in comune rivendicano un linguaggio ed un’impostazione da guerra civile. Perchè la democrazia, ci ricorda l’autore riprendendo un intervento di Chiamparino, è fatta di regole, per cui decisioni prese con i meccanismi legittimi di deliberazione non possono essere ostaggio di una “minoranza localistica condannata a diventare l’alibi dei professionisti della guerriglia”. Continue reading

Posted in Analisi | Tagged , | Commenti disabilitati su Violenza o giustizia?

Dibattito su crisi del debito e crisi globale con Riccardo Bellofiore. 26 Gennaio 2012

La crisi del debito pubblico italiano oltre a produrre una sospensione sostanziale delle regole democratiche, legittima il neogoverno a prendere misure estremamente drastiche che incidono sulle condizioni di vita e di lavoro di milioni di lavoratori, disoccupati e studenti. Dall’allungamento dell’età pensionabile, all’aumento delle tasse sui beni primari, passando per liberalizzazioni che attaccano diritti o privilegi consolidati e che in un momento di recessione producono un ulteriore esercito di disoccupati disponibili ad accettare i lavori più degradanti pur di tirare avanti. Tutto ciò mentre si annuncia una riforma del lavoro volta a facilitare ulteriormente i licenziamenti. Continue reading

Posted in Iniziative del Laboratorio | Tagged , , | Commenti disabilitati su Dibattito su crisi del debito e crisi globale con Riccardo Bellofiore. 26 Gennaio 2012

Una breve panoramica sui populismi europei

Introduzione

L’analisi della diffusione delle mobilitazioni populiste in Italia va inquadrata e confrontata con gli analoghi processi politici in altri paesi europei. Negli ultimi venti anni le condizioni favorevoli all’affermazione del populismo in Europa sono state create dalla congiunzione di due processi: a) la crisi dei partiti di massa e il passaggio dalla “democrazia dei partiti” alla “democrazia del pubblico”; b) gli effetti della globalizzazione che ha provocato rapidi cambiamenti in tutti i contesti nazionali, creando nuovi problemi e nuove fratture sociali, difficili da gestire per i partiti tradizionali.”1 (Roberto Biorcio) Continue reading

Posted in Riflessioni e Approfondimenti | Tagged , | Commenti disabilitati su Una breve panoramica sui populismi europei