20 Gennaio 2012. Discussione su università, cooptazione e resistenze con Giulio Palermo

Nella comune convinzione che Università, Ricerca e Innovazione costituiscano una priorità per il futuro del Paese, Confindustria e Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, nell’ambito di una consolidata collaborazione, intendono avviare nei prossimi 12 mesi otto azioni strategiche per il rafforzamento del rapporto tra Università e Impresa.” 

Dall’accordo Crui-Confindustria siglato a Novembre 2011 

Per una piena inclusione sociale è ormai unanimamente riconosciuto il valore dell’inclusione Finanziaria”

Dal Fondo per il diritto allo studio del Ministero della Gioventù

Ristrutturazioni dei dipartimenti e delle facoltà, tagli a borse di studio e al welfare studentesco, percorsi di “inclusioni finanziarie” (tradotto: indebitamento), intervento sempre più pervasivo di soggetti privati nella gestione e nel finanziamento degli atenei… Ma alcune cose rimangono: i feudi baronali dove la cooptazione non viene intaccata dalle retoriche meritocratiche che intanto sottraggono margini di pensiero e di vita agli studenti e ai lavoratori meno compromessi.

Per tentare di capire le radici di questi meccanismi e delle risposte degli studenti e dei lavoratori della formazione ci aiuterà Giulio Palermo, ricercatore di Economia Politica a Brescia allontanato dall’insegnamento per la sua attività militante e autore di “L’Università dei Baroni: Centocinquant’anni di storia tra cooptazione, contestazione e mercificazione”.

Venerdì 20 Gennaio alle 17.00 in via Marzolo 3a, accanto Farmacia a cura di Laboratorio della Baracca ++ laboratoriobaracca.noblogs.org 


This entry was posted in Iniziative del Laboratorio and tagged , . Bookmark the permalink.