Proiezione – “Fabrica Sin Patrones”

Martedì 7  ore 21 – via Marzolo 3a, prima proiezione della Baracca Autogestita: “FaSinPat, una storia di riappropriazione”, sulla fabbrica argentina Zanon, occupata dagli operai nel pieno del default dello stato latinoamericano è diventato uno straordinario episodio di controllo operaio della produzione diventando riferimento per l’intera comunità attigua nonché per il movimento operaio argentino e mondiale.

Nella discussione si potrà avere occasione di discutere anche dei recenti episodi di occupazione di fabbriche avvenute in Italia negli ultimi tempi con l’inasprirsi della crisi economica. Con le relative analogie e profonde differenze

Per saperne di più della Zanon: http://www.ceramicafasinpat.com/
Un interessante articolo sulla recente ascesa del potere operaio argentino: http://monthlyreview.org/2007/07/01/workers-power-in-argentina-reinventing-working-culture
Inoltre segnaliamo una recente puntata de L’Infedele dove, con un occhio ovviamente molto diverso rispetto a quello che interessa a noi (anche se con incrinature non indifferenti…), alle esperienze di occupazione di fabbriche in crisi. Si può assistere così al tentativo di normalizzazione e incorporazione capitalistica di questi episodi sempre più dilaganti in Italia e in controluce il carattere bivalente di queste esperienze.
Nello specifico della Zen, segnaliamo questa intervista: http://www.radiocooperativa.org/sitonuovo/images/stories/audio/speciali2012/2012_01_19fabbrica_zen.mp3

 

 

 

This entry was posted in Iniziative nella Baracca Autogestita and tagged , . Bookmark the permalink.